Sindrome di Minor

<svg id="curveUpColor" xmlns="http://www.w3.org/2000/svg" version="1.1" width="100%" height="100" style="position:absolute; padding-top:0; padding-bottom: 10px; margin-top:0; top:0px; fill:url(#linear)" viewBox="0 0 100 100" preserveAspectRatio="none"><!-- [et_pb_line_break_holder] --> <defs><!-- [et_pb_line_break_holder] --> <linearGradient id="linear" x1="0%" y1="0%" x2="100%" y2="0%"><!-- [et_pb_line_break_holder] --> <stop offset="0%" stop-color="#FFC837"></stop><!-- [et_pb_line_break_holder] --> <stop offset="100%" stop-color="#FF8008"></stop><!-- [et_pb_line_break_holder] --> </linearGradient><!-- [et_pb_line_break_holder] --> </defs><!-- [et_pb_line_break_holder] --><path d="M0 0 C 50 100 80 100 100 0 Z"></path></svg><!-- [et_pb_line_break_holder] --> <!-- [et_pb_line_break_holder] -->

La deiscenza del canale semicircolare superiore

L’ipotesi accreditata è  di un difetto di completamento dello sviluppo dell’osso sovrastante il canale semicircolare superiore. L’insorgenza di un fattore precipitante molto spesso viene attribuito ad un trauma cranico.

La sintomatologia è caratterizzata da un quadro clinico che comprende sintomi vestibolari ed uditivi associati fra loro in modo vario.

Il sintomo più frequente è il fenomeno di Tullio ovvero il paziente riferisce la comparsa di vertigine o instabilità in risposta a suoni di elevata intensità e di frequenze diverse che possono andare dal suono del telefono alle grida dei bambini.

La sensazione di vertigine è di tipo rotatorio anche se può essere accusata una sensazione di oscillopsia sul piano verticale e la sintomatologia può essere scatenata dalla tosse, sforzi fisici o dal soffiarsi il naso o dallo starnutire.

Il paziente può accusare una elevata sensibilità al proprio battito del cuore, o all’appoggio plantare quando cammina o con i movimenti dei propri occhi. Può percepire anche la propria voce o un acufene pulsante.

La diagnosi si basa sulla combinazione test audiologici, vestibolari esecuzione dei VEMPs e sulla diagnostica radiologica.

Si possono avere delle informazioni anche con la videooculioscopia.

<svg id="curveUpColor" xmlns="http://www.w3.org/2000/svg" version="1.1" width="100%" height="100" style="position:absolute; padding-bottom:o; margin-bottom:0; fill: #0d3b66; stroke: #0d3b66; bottom:0px;" viewBox="0 0 100 100" preserveAspectRatio="none"><path d="M0 100 C 20 0 50 0 100 100 Z"></path></svg>


Dott. Tiziano Guadagnin

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Firenze
Specialista in Otorinolaringoiatria presso l’Università di Padova
Specialista in Foniatria presso l’Università di Padova
Master di II livello in Otoneurologia presso l’Università di Siena
P.Iva: 00720050269 - C.F.: GDGTZN52B07L407B
Ordine dei Medici di Treviso n° 1798

Contattami

(*) I tuoi dati verranno trattati e utilizzati esclusivamente per fornirti le informazioni che mi richiederai nel messaggio, nel pieno rispetto delle norme della privacy GDPR (Regolamento UE 2016/679). La tua mail non verrà ceduta a nessuno, ma utilizzata esclusivamente per risponderti.

11 + 11 =

CENTRO di MEDICINA – San Donà di Piave (VE) - Giovedì pomeriggio – ( 0421.222221 – fax: 0421.222552)

CENTRO di MEDICINA – Villorba (TV) - Martedì e Venerdì pomeriggio – ( 0422.698111 – fax: 0422.698150)