La vertigine nell'anziano

Cause, sintomi e cure

I disturbi di equilibrio negli anziani sono un sintomo così comune che si ritiene che sia un fenomeno che deve essere correlato all’età.

l’invecchiamento della popolazione associato ad una riduzione dell’attività fisica creano il rischio che, per le persone dopo i 60 anni, le cadute siano eventi sempre più frequenti.

I cambiamenti biologici insisti nel processo di invecchiamento quali riduzione della massa muscolare con perdita di forza, riduzione della coordinazione motoria in associazione all’inattività fisica deteriorano sensibilmente la capacità del sistema neuro muscolare di mantenere e recuperare l’equilibrio esponendo l’anziano ad un aumento di cadute.

Teniamo presente che il controllo posturale è un elemento chiave nell’esecuzione delle principali attività di vita quotidiana. Questa funzione complessa si avvale di informazioni afferenti da diversi sistemi recettoriali che sono il vestibolare, il visivo ed il propriocettivo che integrandosi far di loro che combinate con altre funzioni cognitive e motorie integrate a livello centrale consentendo un’adeguata transizione tra attività statiche e dinamiche generano risposte motorie.

L’alterazione degenerativa dovuta all’invecchiamento dei sistemi che sottendono al controllo posturale è uno dei fattori causali della perdita di equilibrio nella persona anziana che si manifesta con aumento della instabilità posturale, diminuzione di reazioni adattative posturali accresciuto rischio cadute e anche paura nel muoversi.

Oltre ad una rigidità del sistema e all’invecchiamento dei sistemi vi sono altri fattori che incidono sulla postura e quindi sul rischio di cadute che sono:

l’assunzione di farmaci che possono dare instabilità: è frequente che una persona anziana assuma tre o più farmaci giornalmente. Purtroppo una somministrazione non necessaria di farmaci, la non conoscenza degli loro effetti collaterali o delle loro interazioni possono concorrere a causare instabilità: nota è interazione fra benzodiazepine, antidepressivi triciclici anti serotoninergici.


Dott. Tiziano Guadagnin

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Firenze
Specialista in Otorinolaringoiatria presso l’Università di Padova
Specialista in Foniatria presso l’Università di Padova
Master di II livello in Otoneurologia presso l’Università di Siena
Sede legale: via Arcade, 28 31020 Villorba (TV) - P.Iva: 00720050269 - C.F.: GDGTZN52B07L407B
Ordine dei Medici di Treviso n° 1798

Contattami

(*) I tuoi dati verranno trattati e utilizzati esclusivamente per fornirti le informazioni che mi richiederai nel messaggio, nel pieno rispetto delle norme della privacy GDPR (Regolamento UE 2016/679). La tua mail non verrà ceduta a nessuno, ma utilizzata esclusivamente per risponderti.

CENTRO di MEDICINA – Conegliano (TV) - Viale Venezia, 91– ( 0438.66191 )

CENTRO di MEDICINA – San Donà di Piave (VE) - Giovedì pomeriggio – ( 0421.222221 – fax: 0421.222552)

CENTRO di MEDICINA – Villorba (TV) - Martedì e Venerdì pomeriggio – ( 0422.698111 – fax: 0422.698150)

CENTRO di MEDICINA – Oderzo (TV) - ( 0422.207095 )